Rubavano le traversine dei guard rail stradali per rivenderne il metallo.  Due persone denunciate.

 

6 aprile 2017 -

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Sant’Eufemia d’Aspromonte hanno deferito, in stato di libertà, all’Autorità Giudiziaria due  giovani, C.R. di anni 23

e L.V. di anni 20, sorpresi in flagranza di reato lungo la S.P.2, in territorio del Comune di Sant’Eufemia

d’Aspromonte, mentre smontavano e caricavano su un automezzo elementi metallici del guard rail che delimita la carreggiata.

I Militari in servizio di pattuglia notavano un fuoristrada fermo sul bordo della strada, con il portellone posteriore aperto e due giovani che armeggiavano dietro, protetti alla vista delle auto in transito dal fuoristrada stesso. Ciò ha insospettito i carabinieri forestali che, procedendo ai controlli di rito, scoprivano alcuni elementi metallici smontati e adagiati sul terreno, altri elementi già caricati sull’automezzo nonché alcun attrezzi per lo smontaggio in possesso dei due soggetti. Nessuna autorizzazione o giustificazione i due giovani hanno saputo dare per il loro operato, che, inevitabilmente, li porterà a rispondere del proprio gesto davanti all’Autorità Giudiziaria con l’accusa di furto aggravato.