ATTIVA A BOVALINO LA CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA.

7 giugno 2017 - Raggiunto dal Comune di Bovalino un ambito traguardo: il rilascio della prima Carta d’Identità Elettronica (CIE). Obiettivo molto importante se si considera che Bovalino entra a far parte dei circa 200 Comuni d’Italia, nonché dei soli 11 Comuni in Calabria, attivati per il rilascio della nuova CIE. Il progetto “Carta di identità elettronica” sarà attivato in tutti i Comuni d’Italia entro il 2018 e fa parte del progetto nazionale ANPR (Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente), che prevede un'unica anagrafe a livello nazionale. Il subentro dei comuni d’Italia in ANPR avviene gradualmente e si completerà appunto nel 2018.

L’obiettivo raggiunto dal Comune di Bovalino è stato possibile grazie all’impegno dei dipendenti del settore Servizi Demografici: Alfredo Odoacre,  Rosa D’Agostino e Carmela Napoli, coordinati dalla Responsabile dell’Unità Operativa Amministrativa Arch. Giuseppa Varbaro, nonché dal prezioso contributo della società Kibernetes (fornitrice del software in uso nei servizi demografici), nella persona del Sig. Renato Marzano. Nell’ultimo scorcio di permanenza a Bovalino della Commissione Straordinaria che fino ad oggi ha con grande competenza ma anche con grande attenzione verso la città voluto e saputo organizzare ed attivare numerosi progetti che l’Amministrazione Conmunale all’indomani dell’11 giugno si troverà a gestire, il progetto attivato è una ulteriore dimostrazione valenti e competenti  Commissari prefettizi  riescono a creare importanti processi di sviluppo di piccole e grandi comunità. In questo forte impegno la cittadinanza ha dimostrato in più occasioni gratitudine nei riguardi dei dott. Salvatore Caccamo (vice prefetto) , Valeria Pastorelli (vice prefetto),  Claudia Poletti (Dirigente amministrativa)  e Maria Rosa Diana Segretaria Comunale, .

Per corretta informazione, coloro che sono in possesso della carta d’identità cartacea non sono obbligati a sostituirla, infatti la vecchia carta d’identità potrà essere utilizzata fino alla scadenza, ma non sarà più rinnovabile. La nuova CIE, che entrerà a pieno regime il 19 Giugno del corrente anno, sarà prodotta dalla Zecca di Stato e verrà consegnata al richiedente entro 6 giorni lavorativi con invio presso la propria residenza o il proprio domicilio oppure può essere ritirata presso gli uffici comunali.

Poiché funzionerà con un microprocessore in grado di identificare il titolare del documento, il suo costo sarà più alto rispetto alla carta d’identità classica; il costo della nuova CIE sarà di euro 22,00 comprensivo del costo di rilascio, dell’IVA, dei diritti fissi di segreteria e delle spese di spedizione.

La carta d’identità elettronica è valida 3 anni per bambini di età inferiore a 3 anni, 5 per minori fino a 18 anni e 10 per cittadini adulti.

Ulteriori informazioni saranno fornite sul sito del Comune di Bovalino, raggiungibile all’indirizzo www.comunedibovalino.it .