Emozioni a Platý per la cerimonia dell'intitolazione della piazza
a Domenico Demaio il sindaco barbaramente ucciso il 27 marzo 1985

FOTOGALLERY -in costruzione  

Domenico Demaio il sindaco ucciso il 27 marzo 1985

 

La lapide

Il maggiore Ciro Niglio premia i Carabinieri della Stazione di Platý


Il Municipio

I bambini all'esterno della Chiesa prima della manifestazione

In primo piano Domenco Violi cognato del sindaco ucciso

Le suore premiate

Antonella De Maio con la figlia Francesca

Il Prefetto vicario Trovato consegna la targa alla Signora
Maria Violi Vedova Demaio

Antonella Demaio

Dante Demaio e la moglie

Dante Demaio

 

 

 

 

 

 

 


Padre Emanuele consegna una targa a Suor Annalisa Amante
ed alle suore di Platý

Don Pino Strangio Parroco di San Luca premia padre Emanuele

La dott.ssa Galeone prima della manifestazione

Emanuela Demaio

Le nipotine del sindaco ucciso


La dott.ssa Galeone consegna la targa ricordo alla vedova Demaio


Il nostro direttore Mimmo Agostini con le suore


La dott.ssa Galeone

 
   
   
   

L'annuncio della manifestazione         Il resoconto della manifestazione    I riconoscimenti  
Le interviste    
Il discorso dell'assessore anziano Natale Marando(1985)       
Il discorso del capogruppo della DC Nicola Barbaro (1985)           
L'articolo sulla Gazzetta del Sud il giorno dopo l'assassinio     
La lettera di Padre MosÚ Simonetta a Don Ernesto Gliozzi parroco di Platý